Auto elettriche: cosa non sai

Auto elettriche: cosa non sai

Gennaio 10, 2022 0 Di Redazione

Le auto elettriche generano molta curiosità presso il pubblico degli automobilisti. Si tratta di una nuova idea di mobilità, che cambia radicalmente il paradigma conosciuto finora. Al contrario delle auto ibride, che utilizzano sia un motore a combustibile che un motore elettrico, queste vetture eliminano totalmente la necessità di benzina.

In questo articolo troverete tante utili informazioni su questo mondo, dall’autonomia agli ecobonus auto.

Quanta autonomia hanno queste macchine?

Iniziamo proprio dall’autonomia, uno dei principali temi di discussione sulle vetture elettriche. Le batterie che muovono queste auto utilizzano la tecnologia agli ioni di litio, che permette grande efficienza e longevità. Si tratta di batterie molto utilizzate, che possiamo trovare all’interno di pc, smartphone e tablet. In un piccolo spazio è possibile immagazzinare una grande quantità di energia elettrica.

Ad oggi l’autonomia media di questi veicoli si aggira intorno ai 300 km con una sola carica. Alcuni modelli riescono a garantire prestazioni ancora più elevate, superando i 400 km.

Ciò significa che per l’uso cittadino avremo bisogno di non più di 4 o 5 ricariche al mese.

Come fare la ricarica?

Possiamo ricaricare la nostra auto elettrica comodamente in casa, utilizzando la presa della corrente nel nostro box o nel nostro garage. Non serve installare alcun tipo di strumento o accessorio, basta collegare il cavo alla corrente.

Purtroppo la ricarica casalinga non è particolarmente veloce. Per una ricarica più rapida è possibile installare uno strumento chiamato Wallbox, che riesce a controllare più energia rispetto alle normali prese.

Oggi è possibile ricaricare direttamente sulle nostre strade, grazie alle apposite postazioni. Permettono una carica più veloce rispetto a quella casalinga. Per trovare le colonnine elettriche potete utilizzare molte applicazioni disponibili sia su App Store che su Play Store. In questo modo si può organizzare il proprio viaggio calcolando ogni sosta per la ricarica.

Si può risparmiare?

Le auto elettriche sono dei veri e propri gioielli tecnologici. La ricerca ha portato le case automobilistiche a realizzare prodotti ottimi, che ci permettono di conoscere gli standard del futuro. Per questo il loro costo può essere più elevato rispetto ai modelli a benzina.

Fortunatamente le istituzioni stanno facendo la loro parte, proponendo degli incentivi chiamati ecobonus. Questi incentivi sono dedicati a chi vuole acquistare una macchina con basse emissioni, e possono raggiungere un valore di circa 6.000€.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a visitare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Prestazioni e consumi

I motori elettrici si prestano facilmente anche al mondo delle auto sportive. Si tratta di mezzi dotati di buone prestazioni, che non hanno nulla da invidiare ai veicoli a benzina.

Nel traffico queste macchine sono molto scattanti e agili, e anche sui lunghi percorsi non sentiamo reali differenze con le classiche auto a combustibile. In questo momento sul mercato sono presenti diversi modelli sportivi con mobilità interamente elettrica. Vi suggeriamo di prenotare un buon test drive per provare con mano le loro performance.

In più i consumi sono molto bassi: a parità di km percorsi il risparmio sarà decisamente notevole. Secondo alcuni calcoli in un anno una macchina elettrica ci fa spendere circa il 30% in meno per i nostri spostamenti.

Piccoli vantaggi

Chiudiamo segnalandovi alcuni utili vantaggi delle auto elettriche. In primis è presente una esenzione totale dal bollo auto per i primi 5 anni dopo l’immatricolazione. Dal sesto anno si paga il bollo con una riduzione del 75%.

Questi modelli a seconda dei comuni sono anche esenti dal pagamento dei parcheggi blu. In più in molte città è possibile accedere liberamente alle ZTL.